anch'io avrei voluto mille è più carezze
fino al punto di pagare mani che mi aprissero il costato
e trasfuso dentro tutto l’amore amato mai

anch’io avrei voluto ali
e sete per giaciglio
o strascichi d’azzurro dietro queste ossa
moncherini spezzati, privi di coraggio

e poi avrei voluto te
con tutta la tua rabbia in corpo
covata in questi anni d’abbandono

ti avrei voluto mille volte
pur di vedere un sorriso

ed una rosa tra le labbra

Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 208 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+2 # Ibla 21-02-2020 12:08
Anch'io avrei voluto...
Quanti amori non si sono alzati in volo per colpa della nostra paura d' azzardare.
Bellissima la tua poesia!
Un abbraccio da Ibla.
Aurelio Zucchi*
+2 # Aurelio Zucchi* 21-02-2020 18:02
Originale nel titolo, densa nel contenuto.
Ciao!
Aurelio
Tea
+1 # Tea 23-02-2020 17:34
ma guarda eri tu! Ho votato anche la tua... bella si...ciao ;-)
sasha
# sasha 28-02-2020 15:05
ragazzi di nicchia... GRAZIE :)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.