Se manchi, mia piccola micina,

nun è che sia a mijore medicina,

si nun me faccio armeno na strusciata

me sento de fa terra bruciata.

Che io vivo della tua presenza

e ormai ne rappresenti quintessenza.

Anche perché, il nostro grande amore,

se nutre come un gran, splendido fiore

si nun c’ha l’acqua pe potè magnà,

more de sete e si essiccherà.

Se tu m’avverti che mancherai,

io de sicuro me cerco artri guai,

Si nun m’avverti è sempre a stessa cosa,

nei guai ce sto sempre…e forse a iosa.

Dai, torna e mettece armeno un po’ de slancio

che questa è settimana senza calcio.

Chi me potrebbe accende e sigarette,

mentre me faccio er grano cor tressette ?

Che dichi…nun te sento….sei sparita!

ripeti che sei inviperita,

me dici che ti sei stancata,

ma, più che artro che sei sco….

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Bronson  

Questo autore ha pubblicato 295 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.