Rubo un pestello
ed un mortaio 
quattro zolle di terra
la rugiada lunare
farfuglio parole
e Rea  mi ascolterà.

La  fiuto nel vento 
che sta per arrivare!

Anche se il cielo è
impregnato di silenzio ,
anche se i campi sono
spogli di  papaveri,
anche se un ricamo
delicato di brina
sposa ancora i rami nudi
degli alberi ed i cespugli
sono vuoti di ronzii.

Rea arriverà...
Ubertosa di rinascita e fertilità .


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 800 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+2 # nabrunindu 18-03-2015 18:36
è davvero un incantesimo dall'inizio alla fine, verso dopo verso, parola per parola,da assaporare sognando! :-)
simone corrieri
+2 # simone corrieri 18-03-2015 20:10
Eccolo l'incantesimo , nel leggerti .
Concordo con chi mi ha preceduto .
Molto bella.
paolo di cristofaro
+1 # paolo di cristofaro 18-03-2015 21:15
che bella e incantevole con quell'aurea leggendaria!!!
Giovanna Vecchio
+1 # Giovanna Vecchio 19-03-2015 12:24
Io rubo i colori al prato (lirica di diversi anni fa); tu rubi " ... un pestello ed un mortaio quattro zolle di terra la rugiada
..." perche' il miracolo della natura sia stimolo alla nostra rinascita, ci dia forza per elaborare i nostri vissuti non scevri di dolore e malinconia. Ti sono vicina, Caterina.
Sara Cristofori
+1 # Sara Cristofori 19-03-2015 19:15
bel canto di speranza e fiducia :)
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 24-03-2015 08:36
Mi incanto a leggerti, bravissima, complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.