Una bomba di schizzi dolorosi
penetrando la nuda pelle mi bagna l’anima
annego tra le ombre di infiniti rimorsi
nella mia coscienza che scorre calma e placida


e dal tuo viso sorgente d’amore e decisione
sgorga la sofferenza, diamante dai troppi riflessi
bruciandomi le ossa e dandomi la stessa emozione:
un naufragio nel dolce fuco di se stessi.


Ah, ma chi sono io per trovar le parole?
Occhio non vede,ma il cuore comunque duole
nella mia esistenza che puzza di cane bagnato
in questa tempesta avvolgente in cui son naufragato.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: manny  

Questo autore ha pubblicato 19 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.