La mia anima è così stanca da non udire i sordi rintocchi,
l’ispirazione svanisce come il giorno che fu’,
comincio a sognare, ecco la città dei balocchi,
però percepisco il frinire delle cicale, fruu fruu.


Mi trovo sempre nel mezzo, inadatto alla situazione,
da una parte tira la Vita, dall’altra non demorde il tormento:
eccomi,giovane treno stanco e ritardatario arriva in stazione,
si sentono i freni arrugginiti stridere in un doloroso lamento.


Giostre dai mille colori dipingono e profumano l’aria,
i pagliacci che rallegrano i fanciulli mi scavano un buco nel cuore
essi mi intimoriscono ed io scappo,gallina solitaria nell’aia:
allegro il trucco,ma nasconde un viso scavato dal dolore.


Forse mi somigliano! Esiste un mondo libero dalle consuetudini?
Indosso una maschera che snatura le mie normali abitudini.
Provo a strapparla con ogni mia forza, ma essa è parte di me;
pagliaccio anche sotto, forse siamo uguali io e te,
senza un posto dove stare come la crema senza un bignè.





1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: manny  

Questo autore ha pubblicato 19 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Aita Carla
+2 # Aita Carla 14-07-2017 23:47
Desueta la fisicità del testo, i versi liberi e lunghi che portano addosso i tratti del tuo volto (non ti conosco come autrice quindi non mi pronuncio sull'onomatopei co finale della prima strofa).
Abbiamo tutti maschere anche chi insiste di non averne ma ne abbiamo almeno una, seppur piccola, dietro la quale nasconderci.
Molto apprezzata grazie!


Carla
manny
+1 # manny 15-07-2017 00:37
Ti ringrazio molto per il commento, sono sempre aperto a critiche ed opinioni altrui rifuardo i versi che scrivo. In questo testo sono partito dalle percezioni fisiche per arrivare ad un analisi di quello che sento di essere e sono contento tche tu abbia colto. Grazie ancora.
Manny.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.