Mamma, mio angelo
rifugio dei miei pensieri
cosi lontana ma viva nel mio cuore.
I miei occhi saranno i tuoi
da tanto tempo spenti
prima d'esser spenti.
Le mie gioie saranno tue
come ogni slancio o anelito di vita.
Il tuo rendermi bella
nell'abboccolar dei riccioli ribelli
per poi celarli sotto un roseo cappellino,
le tue lievi e rassicuranti carezze
e il suono delle tue sagge parole
mi mancano anche in questa età tarda.
Allo specchio grigio della vita
mi osservo e ti rivedo nel mio volto,
mi rallegro di sentirti ancora accanto
e se ai miei figli gli mancassi cosi tanto
ne sarei lieta e sorriderei
nell'osservarli con dolce incanto.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: genoveffa frau  

Questo autore ha pubblicato 110 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina*
# Michelina* 11-05-2020 12:01
Tenerissima e commovente, molto bella.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.