Il tempo racconta 

ciò che sei stato

un ragazzo colmo  di estro e manualità . 

Con l’intreccio di nuvole e di vento 

i pensieri sussurrati   alla nebbia

e l’ombra di una collina 

che ti abita da sempre .

 Il susseguirsi dei giorni 

con il ricamo delle tue mani 

tra crudi fiabeschi e cotti singolari .

Sei il poeta dai mille sapori 

che induce  ad immaginare  

di ogni cosa  l’appetibilità.

E mentre l’affettatrice va 

 gli occhi seguono la direzione delle fibre muscolari del pezzo, 

le fette perfette quelle belle da guardare,

la sensuale voluttà che ne procura l’assaggio.

La percezione che rimane 

 tra le virgole 

è il tuo viaggio 

e in  quegli spazi indefiniti 

 di grandi emozioni : il coraggio.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 797 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.