Se dovessi perdermi
nel cielo che ho sempre inseguito,
non vi affannate a lanciare allarmi.
Ritornerò…

Se dovessi perdermi
nel mare dei miei anni migliori,
non permettetevi di lanciare allarmi.
Non tornerò!

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 313 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina*
+1 # Michelina* 25-02-2019 14:15
Condivido, mi piace molto.
Tea
+1 # Tea 25-02-2019 14:31
:D ben detto! Un saluto :-)
Alessio
+3 # Alessio 25-02-2019 15:50
Una poesia molto interessante, che io ho interpretato così: perdersi nei sogni e nei propri desideri è molto facile, ma essi sono difficili da raggiungere, quindi finiamo inevitabilmente col tornare sulla terra e alla realtà. Se qui parliamo di futuro, al contrario il mare degli anni migliori rappresenterebb e un passato dal quale è impossibile staccarsi, un po' per la nostalgia e un po' perché a tali esperienze dobbiamo la nostra metamorfosi. Davvero piena di significato
sasha
+1 # sasha 25-02-2019 18:05
... i sogni
... malinconica nostalgia
In poche parole; nun me scoccià! e nn chiamate telefono azzurro... :)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.