È ancora vita l'ultimo respiro.

Forse, ancora è vita la tua esistenza in un pensiero.

Là dove sei amato sarà il tuo nido.

Allora Osa!

Fatti amare di quell'amore universale.

Che sappiano d'ambrosia le tue parole

e di speziato miele.

Così volerai di nido in nido

nei millenni che verranno.

E mai, consegnerai all'oblio le tue ali.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ibla  

Questo autore ha pubblicato 138 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ugo Mastrogiovanni
+1 # Ugo Mastrogiovanni 18-10-2017 12:35
Versi brevi ma di spessore e sicura poesia
sasha
+1 # sasha 18-10-2017 14:00
Ode all'Eternità! ... CIAO
Grace D
+1 # Grace D 18-10-2017 14:42
Versi molto profondi, versificati con estrema grazia e soavità. Un caro saluto. Grace
Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 18-10-2017 17:33
Breve ma... quanta poesia!
Ciao
Aurelio
Simone
+1 # Simone 19-10-2017 08:59
oltre i millenni assume aspetti che ci sfuggono ma che in un certo modo ci riscattano da questa dimensione complimenti
Ibla
+1 # Ibla 19-10-2017 10:04
Grazie a tutti per i commenti.
Simone, la mia poesia voleva essere un augurio ai poeti, affinché potessero riuscire a farsi amare, attraverso i loro versi, anche dalle generazioni future.
Fino a quando ci sarà al mondo qualcuno che avrà coscienza di te, tu continuerai ad esistere. Questo era il concetto che volevo esprimere.
Un caro saluto a tutti da Ibla.
Marina Lolli
# Marina Lolli 23-11-2018 16:20
Che bella,mi ricorda molto il pensiero a me molto caro dello scrittore Richard Bach,nel suo libro nessun luogo è lontano,diciamo che la mia lettura di questa tua poesia mi ha portata a pensare al peroetuarsi della vita .

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.