È di parole che io son ricco,
trovate una ad una nei quaderni
di eccelse teste ed abili oratori,
di miti e di leggende resistenti
e nei quaderni miei...

Potrei con esse costruire trame
farle giocare in girotondi astrusi,
imprigionarle in labirinti eterni
o liberarle a brezze di passaggio.
Sì, liberarle!

Liberarle per la mia canzone,
tra lor legarle e dare un segno fuori
di come posso far morir la morte
per rinnovar la vita oltre la siepe.
Sì, oltre la siepe!

Ma tutto ciò non basta ed io lo so.

È di musica che non sono ricco
giacché a voltarmi a destra e a manca
non sento i suoni di un là minore
e tutto, intorno, di silenzio vive.
Sì, le solitudini!

Eppur, soccorso cerco nelle note
se anche musicista io non sono stato.
Qualcuna l'ho afferrata in un baleno
e quella volta il mare era a cantare.
Sì, il mare!

Qualcun'altra me l'han recapitata
belle stelle inviate dalla luna
e là sentii vibrare il cielo intero
come arpa in mano ad un grande artista.
Sì, come arpa!

Insomma, ad essere sincero tutto,
considerando chi mi vuole bene,
posseggo un terzo di quanto a me occorre
ma arrivare a sette note è altra cosa.
Sì, tutt'altra cosa!

Mi servono i sorrisi della strada,
levare specchi orribili dagli occhi.
Mi urge dei bambini l'innocenza
che migra con la banda tra gli adulti.
Sì, tra gli adulti!

*
Stesura 2009
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 425 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+1 # Ibla 03-11-2021 19:04
Musica e poesia: due muse fantastiche per un'anima grande come la tua.
Un caro saluto da Ibla.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.