Ci venderemo le mogli senza farci i milioni

quattro scatti in lingerie e dieci senza

in diretta per quattro gatti, l’ego che si rafforza

gli amici saranno migliaia, come dire nessuno

se ci ordinassero di parlare mezzora con ognuno, dico

che non ci basterebbe una vita intera. Però è fico

stare sulla bocca di tutti, poi se a qualcuno

non sta bene che s’inginocchi pure sulla terrazza

del palazzo in costruzione nella periferia di Cosenza

li non c’è anima viva che gira di notte tra i condomini.

 

Eppure amica che mi leggi dall’altra parte dello schermo

c’è una metà che parla e l’altra che tace, quale

non so dirlo, le immagini scorrono veloci

come venti soffiati in un imbuto, che acquistano calore

col soffio delle parole, ciò che è stato muto

ora parla la lingua del futuro di fianco e a lato

del tempo rallentato. Puoi vederci il cielo e il colore

delle azalee, l’alba in un buongiorno, le croci

infinite del cuore lenite da un unguento, il sale

evaporare dalle acque e gli uccelli volare in stormo.

 

L’immaginazione nel ritmo della dita, infinita

come può esserla se liberata dal tappo del dolore

che ci ha stretto e impolverati alla rossa cenere

del vulcano in eruzione. Anime libere in corpi

imperfetti che tramontano tra le rughe di un cielo

vermiglio. Vedremo altre stagioni, qualche gelo

il caldo d’agosto e le nebbie delle valli, le alpi

e il mare a ridosso dell’Africa. Venere

sarà bassa all’orizzonte, che importa se il cuore

riposa, se ciò che pulsa è l’essenza della vita.

 

 

 

 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: mybackpages  

Questo autore ha pubblicato 326 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.