Del dolore acqueo che mi veleggiava nel corpo

rimangono i canali scavati, il sentore

radicato, gli spasmi involontari degli attimi.

 

E tu che li percorri in senso inverso,

ne baci ogni traccia e mi guarisci,

che per ogni croce incontrata

hai levigato i legni e trasformato

il rosso in oasi, scale di pianura in baci,

angoli in luce fiorita e tremori in parole.

Tu che mi traduci in versi

hai donato alle mie sere pluviali

il dono calmo della tua voce.

 

 

Tu che leggi in rima stonata il suono

delle mie parole mentre albeggia, scheggia

è l’ispirazione: del piacere, del dolore

o delle quiete. Magnete che attrae in favore

di vento anime in sospensione, la reggia

delle ombre è regolata dalle ore del tuono

e del lampo. Sarò la tua ultima pioggia

allo scadere dell’inverno e il tuo calore

sarà la coperta dei miei sogni, costeggia

il paradiso l’amore quando è un dono.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: mybackpages  

Questo autore ha pubblicato 325 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Kate
# Kate 13-10-2019 18:15
un dono da custodire come sacra reliquia… bellissima.
mybackpages
# mybackpages 13-10-2019 18:17
l'inizio della seconda strofa è una libera citazione di "Voi ch'ascoltate in rime sparse il suono" di Francesco Petrarca.
Kate
# Kate 13-10-2019 18:32
mi era ignoto, grazie.
Ibla
# Ibla 14-10-2019 08:46
Siete una coppia di poeti magnifici.
In vero piacere leggervi.
Un saluto da Ibla.
Davide Bergamin
# Davide Bergamin 15-10-2019 09:35
Finalmente Antonia! Ricordo anni fa un commento a proposito del duo Cocciante-Mina, che in quel periodo scalavano la classifica dei dischi con il pezzo "Questione di feeling"; il commento diceva, più o meno, che nella sfida al rialzo tra duetti era difficile, se non impossibile, salire più in alto di quei due mostri sacri. Così per voi qui! Grandi! *****
mybackpages
# mybackpages 15-10-2019 11:20
Grazie a tutti per averci letti e dei complimenti per questi versi. Mi auguro di poter pubblicare ancora delle poesie scritte con Antonia.
sasha
# sasha 18-01-2020 16:05
Fino a voce, dove tt è acquoso, è av... il resto mbp :)
mybackpages
+1 # mybackpages 18-01-2020 16:17
sì...è esatto, sasha.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.