15267559_1276725139037941_6022779979714496700_n.jpg

Di notte nel mio freddo letto
lascio scorrere sogni in dissolvenze
insieme ad antichi ricordi
che accendono radici d'ombre
serpeggianti in spirali
di sequenze disordinate:

momenti d'amore
risvegliano caldo languore
di mani tese accarezzanti corpi
nel vento caldo del sentimento.
Abbracci suadenti ed avvolgenti all'unisono
tornano alla mente
di quel sentiero che torna su se stesso
e più non conduce.

Sento il cuore gemere
nell'aria frizzante della notte lunare
dove l'astro argenteo danza i suoi origami
riflessi nei miei occhi rivolti al cielo
[preghiera dell'anima ferita].

Attendo l'alba
che arrivi lentamente,
lieve lenimento ai miei intimi turbamenti
fino ad un'altra notte
che si ripeterà sempre uguale...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grace D  

Questo autore ha pubblicato 227 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Vera Lezzi
+1 # Vera Lezzi 13-01-2017 10:35
Troppo uguale sempre...non fa bene, cara Grace! Ogni tanto occorre cambiare qualcosa...foss e anche la "canzone del cuore"!!Ma è con un grande affetto e facile comprensione per analoghe esperienze personali che un po' tutti potremmo dircelo...Non è facile, no, vivere...tanta "benzina di qualità" occorre dare al nostro motore!
Un abbraccio
Vera
Grace D
+1 # Grace D 13-01-2017 11:57
Cara Vera, nei versi non parlo di me personalmente, per fortuna non ho di questi problemi,
ma di situazioni che nella vita reale esitono. Persone che hanno perso il compagno
per un qualsiasi motivo. Si sentono sole e disperate perché la loro vita è cambiata all'improvviso
piombandole nella solitudine e nel dolore, quindi devono elaborare il lutto vero e proprio o
quello dell'abbandono. Ti ringrazio per l'attenzione, mi fa molto piacere.
Un saluto ed un abbraccio affettuoso mia cara, Grace
Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 13-01-2017 12:01
Le variegate sfaccettature della notte, di quelle ore nelle quali riusciamo a raccoglierci dentro noi stessi, sono un dono prezioso, anche quando rappresentano l'occasione per tornare indietro nel tempo e scorrere come un nastro immagini di ricordi e nostalgie. L'alba, poi, avrà il compito, come sempre, di destarci non solo dal sonno. di ricatapultarci nella realtà del giorno. Mi piace molto come scrivi e come ti predisponi, in estetica e contenuti, ad un poetare sempre pacato, felpato, senza urli, senza rancori, senza sentimenti negativi anche quando la narrazione verte su stati d'animo traballanti o critici.
Ciao!
Aurelio
Grace D
+1 # Grace D 14-01-2017 10:06
Ti ringrazio del tuo gradito ed approfondito commento, mi ha fatto piacere il tuo passaggio tra i miei versi,
ti auguro un sereno Week end Aurelio, Grace
Sara Cristofori
+1 # Sara Cristofori 13-01-2017 14:05
ho sperimentato sulla mia pelle quelle orride notti...
Grace D
+1 # Grace D 14-01-2017 10:07
Mi spiace che tu le abbia sperimentate Sara. Un caro saluto, Grace
Hera
+1 # Hera 13-01-2017 15:02
Una grande malinconia, in versi pregevoli...... ....Un saluto.Hera
Grace D
+1 # Grace D 14-01-2017 10:07
Ti ringrazio del commento Hera, un saluto. Grace
Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 13-01-2017 17:43
Versi a me noti...
Hai descritto le mie notti... e le mie ansie per giungere ad una nuova alba... sperando in diverso percorso...
Sereno fine settimana, Grazia.
*****
Grace D
+1 # Grace D 14-01-2017 10:09
Grazie del tuo passaggio Rocco. Mi spiace per le tue notti travagliate. Ti auguro un sereno Week end,
Grace
Sabyr
+1 # Sabyr 13-01-2017 18:30
Molto bella Grace, dipingi il fascino della notte. Ciao :-)
Grace D
+1 # Grace D 14-01-2017 10:10
Grazie Sabyr, sempre molto gentile, un saluto. Grace
rosa dei venti
+1 # rosa dei venti 13-01-2017 19:44
La notte che accende i più intimi pensieri, abbaglia le mancanze che più ci assediano, porta a galla ricordi e tristezze, testo bellissimo!!
Grace D
+1 # Grace D 14-01-2017 10:12
Grazie del tuo apprezzamento R dei V. Un caro saluto di buon Week end. Grace
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 16-01-2017 18:05
Ansia e panico la notte a volte porta, in determinati periodi che si attraversano, sono notti eterne non passano mai, molto ben esposta, bellissima ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.