...Poi, si fermò un istante il mondo
ti chiese di rincorrere un treno
che portava lontano, lontano...
 
Per te,
era un principe e ti prese per mano
lui, lui prese, i tuoi occhi per mano...
 
Fu un sogno...
Fu sogno lunghissimo di carrozze e cavalli, 
e di feste bellissime in mille castelli...
poi, furono stelle che sfuggirono al tempo
scappando in un attimo, quasi fosse vento.
 
E poi,
poi sola restasti tu, col tuo ventre 
da accarezzare e difendere,
e tutto ciò io lo so, avvenne mentre
lui scomparve da un sogno...
ancora tutto da spendere.
 
E passarono due stagioni
poi, alla terza fiorì
il più bello dei fiori 
fragola, fragola e panna
e fu così,
che tu fosti mamma.
 
Eri bimba e le bambole
le volevi per gioco,
crescere un vero bambino
non è cosa da poco...
 
Perché,
sedici anni son pochi
per assegnare " d'ufficio"
una madre ad un bimbo
senza che sia un sacrificio...
 
E cullavi e allattavi
e allattavi e cullavi
mentre sopra il tuo viso
il fondotinta rigavi
senza più alcun sorriso...
 
Figlia,
con un bimbo da crescere
e maschere per non morire
sovrapposte al tuo viso,
come chi cerca ancora, 
per giocare un cortile:
pezzo di Paradiso.
 
Bimba troppo presto alla vita
donna senza esserlo ancora,
e un'infanzia svanita
per il gioco di un'ora...
 
Oggi tu,
viso d'angelo
e due braccia da mamma
con, negli occhi, il tuo cucciolo:
tutto fragola e panna. 
 
Lui, un cucciolo
tutto fragola e panna...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: bruno leopardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Paola Pittalis
# Paola Pittalis 22-01-2013 20:46
essere madri in giovanissima età, quando si è ancora bambine è molto difficile, ma è la cosa più bella del mondo anche se il padre non è presente...piac iuta molto :-)
Antonia Vono
# Antonia Vono 08-10-2013 20:57
..L'infanzia trasforma il gioco in realtà...e all'improvviso tutto è pesante e difficile ...
raccontata poeticamente bene!
Piaciuta molto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.