Burka mi sovviene, il suo fondamento...

solo ad evitare mascolino il turbamento!

Occhio non vede... cuore non freme

un celar di caramelle ai bimbi o di contro

provocazione spinta, il suo fondo

verifica del macho: fin dove si trattiene, poi

ok se tutto piace, altrimenti si dia pace.



Dal vero prescindiamo e sempre

al chi l'ha detto ci giochiamo il giusto

sarà ricetta di fascia protetta,

di strada d'appoggio, dove scaricare

responsabilità senza esser visti

per la nostra mancata scelta?



Indispensabile è giusta gradazione

e vitigno migliore non è certamente

per provenienza, ma in acquisizione

d'adeguata maturazione, sei politico

si è provato, senza valido risultato.



Parole e fatti ho ascisso e ordinato

e con nessuna democrazia, mai

sono utilmente lievitati al centro.

Non siamo propensi alla socievolezza

a meno che non sia di parte avvezza,



siamo esseri imperfetti e rischiamo,

nel diabolico perseverare, di scendere

oltremodo, senza più trovare



... la strada del ritorno.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 375 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Che sarà di noi
povera gente
anche se stringiamo i denti
fa tanto male
star male dentro.
Che ne sarà di noi
dopo che il mondo
ci è già crollato addosso

per assurde malattie 
o sentimenti dispersi dal vento.
Un vento colmo di nostalgia
che fa fatica ad asciugare
quelle lacrime...
Che ne sarà
di quella confusione nella mente
persa ad ascoltare
parole che fino a ieri
sembravano soltanto un banale contrattempo...
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: conca raffaello*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 650 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Un misto di suoni e di voci
e dai vetri altri luoghi 
scorrono . 

Vibrazioni ondulatorie 
puramente lineari 
oscillano.

Distanti  colline
di sentimenti 
s'affollano. 


Risultati immagini per vibrazioni sulle rotaie
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 793 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
53577.jpg
Concretizza pensieri con getti d'inchiostro,
anima liquida che scorre sul foglio
in sincronia costante con i sogni della mente.

Scrive di tutto e ne prende atto,
piccolo strumento di profonda esplorazione
che estrapola parole in quiete meditazione.

Testimone dei versi incisi nel cuore,
esplora l'anima di chi la impugna,
una freccia appuntita che arriva dritta al punto.

Anima in pena, anima in penna...
Cuore pulsante sul foglio della vita,
aulico destino che prende nota.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Vito Marco Giuseppe  

Questo autore ha pubblicato 117 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Raggranello istanti
delle perdute stagioni di sole,
le mie sabbie del tempo
scivolano tra le dita.
Le acque dei pensieri
turbinano, mulinelli nella mente.
Ritornano nomi antichi,
consegnati all'oblio riaffiorano
con i volti di chi è andato via,
irrevocabilmente per sempre.
Scatti su pellicole bruciate dalla luce.
Resta quel lampo immaginifico
che ricostruisce una memoria
per poi distruggerla fulmineo
e riportarla nel regno dell'assenza.
Assomigliano a spettri
perfino i luoghi familiari
abbandonati nel sogno.
Il cielo ammicca puro ed azzurro
alle mie nostalgie.
Ma il vuoto perdura,
fino a sembrare eterno
eppure è solo il tempo di una vita.
Un soffio, un volo, un pianto.
Un attimo fuggente.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Sabyr  

Questo autore ha pubblicato 275 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Cosi la notte
lentamente sfuma i contorni
senza parole
una luna tonda immerge i pensieri sui tetti.

Si chiudono le finestre
pochi sguardi dai vetri

hanno l'odore
dell'erba bagnata .


Nascosto il temporale
rimane poesia

in una goccia .


1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 793 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sconosciute nuvole
ammoniscono il cielo
mentre tra spaurite ombre
s'ammuta l'augello canto.

Sottile è la pioggia
rorido il roseto
che si tinge di riflessi

e al vento
tra danze di rami
trema il pioppo
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carmine Ianniello  

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Bruciano le nubi
l'ultimo raggio
veste l'orizzonte

S'addormenta cullato
un tramonto nell'acqua

Su questo teatro
annega il sole
e la prima stella
buca la sera
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carmine Ianniello  

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Luci nel buio,
fuochi spenti per sempre.
Tenui fruscii si diffondono nelle tenebre.
Lontano,
qualcuno ride...
Nel vuoto,
voci da un casolare.
Poi chiusi
gli occhi,
visioni...

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giancarlo Gravili  

Questo autore ha pubblicato 142 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ho perduto qualcosa,
la strada, l'amore
e la mia fantasia.
Si è inceppato il mio cuore
come un vecchio motore
non fa più chilometri d'amore.
Ho perduto ed ancora chissà
quanto perderò ancora,
con gli anni la vita
diventa un'irta salita.
Ho perduto qualcosa,
non mi rimane che aspettare
qualche altra cosa
mi dovrei inventare
altrimenti sarei proprio da rottamare.
Ho perduto, ma nello stesso tempo
vorrei  provare a non essere sperso
o cosparso dentro il mare...
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: conca raffaello*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 650 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Lumeggia l'orizzonte
tra lo strizzico di pioggia
e il cantar del gallo.

Tanti corpi s'animano
ma il senno dei più
tace.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carmine Ianniello  

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ed ecco sorgere
sull'ignuda rosa
orme di luci ondeggianti

Ne guardo il vezzo
che di color s'infiamma tanto
tanto da pareggiar il vero
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carmine Ianniello  

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Allegri vanno sulla collina 
armoniosi  merletti   rossi 
eremi d' illusa  serenità. 

Platonico amor che non tocco 
perchè non cadano  i petali 
da quei fragili steli .


Riverbero di  ombre e luci 
 sapore incipiente di un cielo d'occhi  
  pennellate  sciolte tra le bordure.

Stesi  con grazia  ora rossi  ora bruniti
 a correre la vita .    


E ritrovo lo sguardo dell'anima  
sotto   ad un parasole 
 velato dal bagliore dorato delle nuvole 
che solo si può amare 
quel momento è pieno del suo dare.


L'impressione che ricama  
quel che resta tra le foglie 
è una poesia 
dipinta di vita .   



                                                            ( "  I Papaveri  " di Monet )

Risultati immagini per papaveri di monet

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 793 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
50650.jpg
Il silenzio è pura magia, 

crea spiragli di luce
in stanze buie e chiuse
e ridesta emozioni a colori
su attimi di vita in bianco e nero.

Il silenzio è vera musica, 
non sempre è fantastica
a volte è invadente
e innesca suoni nella mente 
di chi ascolta attentamente.

Il silenzio è poesia, 
apre le porte alla fantasia, 
senza dubitare
ti induce a meditare
e crea armonia dove regna la follia.

Il silenzio non sempre è coerente, 
è un'alba che tramonta, 
fredda e pungente, calda e inebriante, 
avvolge la creatività con pause di riflessione 
ed entra nel cuore senza far rumore.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Vito Marco Giuseppe  

Questo autore ha pubblicato 117 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
53100.jpg
Gira e rigira in senso orario
l'antico souvenir che giace sul piano.

Triste melodia che mescola i pensieri,
la piccola orchestra in quiete tempesta.

Vittima di un destino che guida il gioco
con lubrici ingranaggi di ottone antico.

Note pungenti, emozioni contrastanti,
ritmo incalzante nel suo moto incessante.

La docile ballerina che smorza il respiro
mentre insegue la sua ombra riflessa sul muro,

chiede nenia per la polvere del tempo,
in attesa di redenzione dalla solita rotazione.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Vito Marco Giuseppe  

Questo autore ha pubblicato 117 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.