Ho udito...
le grida di un'emozione pura che
ad un passo da noi due, vibrava
silenziosa tra i granelli di una sabbia
umida di luna, secca di parole.

Ho udito...
la voce di un pensiero senza tregua...
al centro del cuore ormai freddo,
nel pieno di una notte struggente...
dove un faro s'è scontrato nel buio.

Ho udito...
l'accanirsi di foglie mosse dal vento
cadute nel mare dei mille "perché"
con le risposte delle tante lampare:
"Guarda che è bello anche amare"

Ho udito...
l'ammirare delle punte dei piedi
con occhi luccicanti, si sfioravano,
iniziando una vita d'amore e pace,
in un deserto arido d'amore.

Ho udito...
anche se non ho ascoltato.
Ora attendo la verità nell'anima
che passeggia fragilmente nella tua
facendo ancora tuffi nei tanti dubbi.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 292 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.