Mi si contorce il cuore

proiettandomi sul viso 

l'ombra violacea del suo rancore.

Non ho più forze per lottare

ed è il motivo per cui piango.

Triste e inutile lo sfogo!

Mentre seguo, recalcitrante

questo gregge maculato.


Il mondo torna indietro

se guardi avanti sei fottuto.


Non ragionare di libertà,

altra stirpe era quella 

che moriva per averla.

Tu non ne sei degna.

Consegnati ai padroni

 non fare inutili obiezioni.

Questo, dice lo specchio

dal riflesso ogni mattina

mentre  mi travesto da essere vivente e scendo a camminare a testa china tra la gente.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ibla  

Questo autore ha pubblicato 165 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
# Simone 04-09-2021 05:59
Votati all'obbedienza
di giorni aridi e abietti
padroni e giullari non si fa differenza
oramai .
Sento forte questo tuo grido amaro
non potrebbe essere altrimenti .
Un abbraccio Ibla
genoveffa frau*
# genoveffa frau* 04-09-2021 10:38
Il gregge non si rivolta al padrone, continua a farsi condurre, amara e triste realtà che condivido, complimenti Ibla!
ING BOWLING
# ING BOWLING 06-09-2021 10:22
Bel testo anche se io cambierei specchio, quello che dice non mi piace. Io ne ho uno che dice di lasciar trasparire il sorriso migliore, quello a contatto del cuore. Un tarlo per greggi e padroni che da buoni ladroni si chiederanno il perché. Grazie, un caro saluto.
sasha
# sasha 06-09-2021 13:35
E' dedicata a tutte le donne, nel mondo, che non riescono ad emergere?
Cmq bella; piaciuta tanto!
Ibla
+1 # Ibla 07-09-2021 23:07
Grazie a tutti voi.
Purtroppo caro Ing Bowling, non è più tempo di sorridere.
Caro Sasha, si. Potrebbe essere un pensiero anche per tutte le donne, ma principalmente è una presa di coscienza sui tempi assurdi che stiamo vivendo, tempi dittatoriali.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.