Non resto indifferente al dolore cocente
che ancora maledice quel ch'è stato,
inconscio... di quel che l'aspetterà.
Non mi lascio trasportare dal tempo
che cicatrizza le lapidi marmoree
che ho innalzato sostituendo pareti.
Non le temo quelle invisibili emozioni...
quelle che mi hanno ucciso i sensi,
quelle stesse che mi hanno insegnato
a vivere, ad amare e a morire.
Non ti parlo più con la voce del cuore e,
non ti guardo più con gli occhi dell'anima e,
non ti sento più attraverso gli odori falliti.
Non ti temo, io non ti temo più.
E ti affronto a viso aperto,
ti affronto coprendo le spalle al cuore
sfidando il tutto quello che t'appartiene.
Dimenticami se ce la fai,
scordami se ne sei capace,
accetta la sfida di questo pazzo amore.
Io l'ho già persa.

1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 261 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 28-03-2020 13:19
A volte si devono prendere decisioni che ci faranno male molto male ma è necessario farlo, brava.
Clorinda Borriello
# Clorinda Borriello 04-04-2020 11:32
Purtroppo è vero. Grazie amore :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.