Hai mirato al cuore e l'hai colpito,
ancora infierisci sul suo dolore e
senza sosta continui a nuocerlo.
Afflitta, tengo ferma la tua mano,
affinché siano colpi ben precisi,
quelli che non lasciano scampo.
Uccidimi, mentre la mia carezza
ti tortura e allevia il tuo rancore,
attraverso le lacrime sgozzate.
Hai mirato all'amore che sento
che ti guarda e vede il tormento
di una passione che non muore.
Agonizzante io... muoio per te,
Soddisfatto tu... sorridi di me,
Stremati noi... nell'ultimo bacio.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 292 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Samuel Longo
+2 # Samuel Longo 29-04-2020 22:18
Ciao Clorinda, la tua poesia mi è piaciuta molto! Le tue parole stillano una sorta di strazio, l'eco di un lamento proveniente da un cuore martoriato dall'amore, che talvolta sa essere crudele; le ho gradite molto.
Clorinda Borriello
+1 # Clorinda Borriello 01-05-2020 21:50
Ciao Samuel, ti ringrazio infinitamente.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 05-05-2020 18:57
Mi fai davvero emozionare con le tue poesie d'amore bellissime stupende.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.