Infinità di spade e scudi,

genuflessi al rituale, 

il nervo cede

al respiro regolare. 

Fango rosso, 

è appena successo.

Siamo solo noi due,

ma non c’è compromesso.

Sole alto, brezza fresca,

il suono della dolcezza.

Chiudo gli occhi, guardo meglio.

Volare rilassa. 

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: edoardo91  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sfuma il giorno
tra gli ultimi raggi di sole
che accarezzano la costa
Si rinchiudono i pensieri
nell'ora del tramonto
mentre un airone torna al nido
col suo elegante volo
È  una  rapsodia
di suoni e di colori
Brezza  timida di monte
ci leviga l'anima
nel ricordo struggente
di antichi amor perduti

.....e il giorno muore dentro
Il caldo abbraccio della sera
nell'incessante ciclo della vita
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
In quest'istante i colori
hanno già imbellettato le vallate

e chiacchiericci voli si 
sussurrano alle foglie .

Avanza il giorno
con il suo fiato
e questo muoversi apparente
tra le nuvole .

Luminoso ricama la finestra
li ci appoggio la mia testa .

Sto li ad amare
il rumore della pioggia quando piove

o mi dipingo il viso di luce
se un piccolo raggio di sole
sfiora il mio cuore.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 786 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tra i sassofrassi sinuosi
s'ode un soliloquio
sperso tra sentimenti
sciocchi e servili

Stupori scivolati
al di sotto di
sogni struggenti
e sospesi solstizi

Sovrumani silenzi
si spezzano sordi
al sorgere del sole
sotto il suono sinistro
di serpi saettanti

Sacrilego sogno
di sere selvagge e
di sapori svaniti
tra salici spenti

Sequenza  sfinita
di sottili speranze
tra sterili sterpi
e stranite 
sterlizie...
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 135 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
È sabbia tra le dita
tutto ciò che ormai è andato,
micro sfere, coriandoli di vita
tenuti in una mano sola.

Come rena, si dileguano
al primo respirar del vento
e al minimo pulsar di vena
si disperdono nell'aria terra.

Come granelli, i più tenaci,
alcuni me li sento appiccicati
e nell'ingenua pelle mia
vorrei restassero per sempre.

Sono i rimorsi mai cancellati,
i disarmati plinti dei ricordi,
dense lacrime che non asciugherò
malgrado il sole le riscaldi.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 288 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Essere umani, 

la prova più ardua per noi,

cercanti verità complesse

sulle rive dell’incoscienza


insofferente alla realtà del mondo

mi fondo in un connubio di grigio

affogando ciò che posso,

indugiando nell’incertezza


Siamo ciò che vogliamo, 

in questo mondo di anelli

le catene che forgiamo nel Fato

scelte con mani arbitrarie


Mi sento soffocare 

il cappio delle decisioni

anelato e poi ripudiato

mi colpisce come martello sull’incudine

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessandro Moretto  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Un forte ribollire
dalla pancia alla gola
come un tremito che cerca d'uscire
come un potere
ch'è rimasto queto
ma che vuole esplodere adesso
esser pieno
buttarsi su qualcosa
e masticare
e mordere
primeggiare
come una bestia selvaggia
che ha fame.
Ma lì rimane
a disturbare questi giorni
fiacchi
perché vuol farli vivere
esplodere!
quei vigliacchi.
Chiede vita
questa noia pedante
chiede forza;
chiede sangue.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tortei92  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Dove il dolore è ancora vivo,
dove è morta
la parte migliore di me.
In questo mondo
dove tutto diventa vuoto,
dove le nuvole sono in gabbia
là ritrovo il tuo volto.
Sognando di vivere
tutta la vita in una notte,
in un solo momento,
vivo tra anima e corpo,
respiro e torno a sognare
quel segno
che graffia il cielo.
In quell'attimo di assenza
tutto appare
come un granello di sabbia.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 781 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il sapore di un amaro ricordo
s'insinua e stordisce pensieri
e ogni parte di un soave sogno,
dove il mare coi suoi tramonti
influisce a non lasciarmi andare.
Sospeso, tra le inquiete onde,
infierisce per non abbandonarmi,
battendomi sul cuore e sui sensi.
Sinuoso e stonato come sempre,
lascia sensazioni di un solo brivido.
Il sapore di un amaro ricordo mi tiene,
ormai, in ostaggio da sempre.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 277 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sale la persiana
albeggia il sole
dalla tua finestra a oriente

attesa
attesa
attesa,

scende la persiana
abbassa il mondo
a occidente del mio cuore!

attesa
attesa
attesa,

(mondo).

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Gianmarco Sperti  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Un sospiro ansima in una folla d'emozione...
si muovono le cose, mi girano intorno
come oggetti volanti, frammenti di vita.
Non si muove il vento a portar via
le schegge di un calice da barattare
come uno scrigno che non si apre più.

E resta immobile la china sul foglio fermo
che in un solo scatto svanisce nel vuoto,
dove qualcuno, una volta, è apparso scalzo,
scatenando burrasche silenziose
ai margini di precipizi dove non ci si rialza.
Questo è il tormento di un poeta solitario.

Un tornado sconfitto durante il trapasso,
causa di un chiasso incancellabile
che fa rumore in mezzo a due o tre parole
buttate giù a strapiombo tra le malinconie,
e miriadi di lacrime mai asciugate in tempo
e che ancora una volta scrive tra le ferite.
1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 277 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Oggi non voglio capire questo Cielo
altalenante e voluttuoso
volubile come l'umore di alcune donne,
sempre in debito con la vita.

Oggi voglio stare con me e i miei pezzi
Ricordi, dovevamo ricomporli insieme?
oggi le note sono molteplici, sfaccettate
come un'anima alla ricerca di se!

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: mary  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

E’ solo che ti voglio bene,

così bene che chiuderei

la tua  voce in un cammeo

per quando le strade nelle

scarpe saranno troppo strette.

Al suono stridente della

punta asciutta di una piuma,

tornata nella giacca, porgerei

un orecchio alla conchiglia

per sentire nelle gocce scritte

il mare tener segreti i sussurri.

Ma prestare la voce al vento.

Solo un breve cameo, per non

privare qualcun altro di scorci

d’orizzonte allegri di biciclette.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 502 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Cos'è che canta ed incanta questo gioire,

un riverbero di sole a scaturir lode,

pianto a svanir e dileguar rimpianti

vita di sorrisi ad inalberar serena..

Addio piccole gocce di tormento

anima a sbadigliar di noia ..addio..

Oh risorge il cuore e canta

ad incantar parole e disegnar

vivide porzioni di vita..

Cos'è quest'oasi ad apparir

miraggio nell'arido deserto,

lieve mormorio e

sghignazzanti euforie..

Eco ad udir il cuore,

un bisbigliar di parole assopite e sospirate.

Anima ad incantar in leggiadria,

ad intatte emozioni ed innalzarsi in volo..

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Adele Vincenti  

Questo autore ha pubblicato 68 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

L’altalena

dondola da sola, lui

ha lo sguardo

di qualcuno che s’è smarrito.

Appoggia le spalle curve

agli alberi sulla tappezzeria,

gli restano domande

e una coccinella sul dito.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 502 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.