Le avventure quotidiane
anche le più semplici
provocano emozioni e sensazioni
che poi finiscono nei racconti
nelle lunghe chiacchierate
che arricchiscono le giornate

Parlare
è come leggere nei pensieri
l'una dell'altra
e riportarli a voce
incorniciando i discorsi
con complicità e risate

Percepire un intoppo
un malumore
è un campanello d'allarme
tra le varie sensazioni
ed avvertire il bisogno immediato
di sentirsi
per parlarne

Un legame inaspettato
e duraturo
che nel tempo si rafforza
e non stanca
come un lungo abbraccio
in cui ritrovarsi
e sentirsi in pace
protetti
amati

Se non ci fossi tu
amica mia
non avrei certezze
sul valore dell'amicizia vera
e non avrei mai capito
che l'amicizia
è un grido d'affetto ascoltato
e ricambiato
un donare prezioso
senza pretese
nè invidie
più acuto e sentito
in lontananza
perchè nasce dal cuore
e cresce nell'anima
non dagli occhi
e nemmeno dalle mani

Un affetto incondizionato
straordinario
speciale
che viaggia sulle ali
dei pensieri
ed arriva lontano
da me a te
da te a me
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Anna  

Questo autore ha pubblicato 139 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Un amico ed un pezzo di pane

Un passerotto alla finestra
cerca molliche di pane
ma la sua piccola testa... si desta
...ha ancora fame

...con un colpo di becco
richiama la mia attenzione
porta un ramoscello, d'ulivo, secco
... come regalo... e vuole

solo altre molliche di pane
e poggia il suo piccolo dono
io gliene sbriciolo, un pò, sul davanzale
lui mangia... poi riprende il volo

...penso che sia così anche l'uomo
agogna, per vivere, un pezzo di pane
in cambio fa la sua fatica, il suo lavoro
e cerca un amico, con cui, potersi aiutare

Io avevo bisogno di pace…lui di un pezzo di pane.

 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

i miei occhi ti cercano
anche se non li vedi
c’è il mare di mezzo
dietro ai nostri vetri

ma se apro le braccia
sento il tuo corpo che mi stringe
e sulle mie labbra le prime gocce
della tua anima… che già piange

... ricordati… che avrai sempre il tempo
per ritrovarmi qui, seduto, al tuo fianco
a proteggerti dalle parole che non avranno senso
e sarò sempre pronto a regalarti ciò che penso

ho imparato da te, che nel tendere una mano
anche noi andiamo più lontano, di dove siamo
e se c’è un modo per definire al meglio un vero amico
credo sia colui, che in silenzio e anche da lontano…

… ti avrà capito.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Benvenuti gli amici
che hanno letti nei cuori
per sapere ospitare
chi di notte dorme fuori…


a chi crede nel dare
per essere un uomo migliore
ed ha cibo nel cuore
per sfamare chi muore…


di solitudine a vent'anni
e ha solo la forza di condannarsi
ad ogni specie di male, che sia l'alcol

o il drogarsi.

Benvenuti gli amici
che hanno parole nel cuore
per un amico che è solo
ed ha bisogno di amore…


benvenuti gli amici
che non hanno controindicazione
sono l'unica dose buona


…contro qualsiasi dolore...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nella difficoltà della vita la mente si confonde,

e il bene con il maligno si fonde.

Ma in questi duri mesi un amico mi ha risollevato

e a distinguere il male dal bene mi ha aiutato.

Ho scacciato dalla mia vita gli orchi, rendendola sicura,

dapprima tremolante, e poi decisa, senza paura.

Lui dice che son meravigliosa e che l'ho meritato,

ma è lui a esser un angelo custode e ringrazio Dio che me l'ha mandato!



Dedicata ad un amico che mi è stato vicino in un momento difficile.
L'amicizia, sentimento nobile più dell'amore, tanto rara da trovare.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: TOSCA  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ma non eri finito?
Non eri seppellito?
Tutti ti davano per spacciato,
fatto ormai scontato;
tutto pelle ed ossa,
con un piede nella fossa
Ma ora sei ancora qui,
piu' in forma e in gamba che mai,
ad affilare le tue armi,
ad incedere con passo sicuro,
scavalcando ogni invalicabile ostacolo.
le ingiurie non t'intaccano,
le lusinghe non ti attentano,
le tentazioni non ti prendono.
Sei qui,magicamente,
insostituibile amico,
audace compagno di ogni battaglia,
esempio di una fede,
incarnazione di sublime virtu'.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fedel Franco Quasimodo  

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Un’amicizia bellissima, sincera
nata casualmente, un incontro inaspettato
forse siamo delle anime semplici
per questo andiamo d’accordo.
 
Sofferenza, dolore li abbiamo
Conosciuti, entrambi sappiamo
cosa si prova, ma dietro l’angolo
ci aspetta l’agguato.
 
Uno sfiorarsi le mani che provoca agitazione imbarazzo
Turbamento, ho paura che si possa rovinare tutto
quello che fino ad ora
abbiamo costruito.
 
Il bene l’affetto che ci lega
ci fa sentire confusi
disorientati, i sentimenti
fan leva sul cuore.
 
Facciamo fatica a sottrarci a delle emozioni
che si stanno facendo molto intense
forse c’e’ ancora spazio per l’amore
nel mio cuore.
 
Certe emozioni mi fanno pensare
a  un fiore che pianti, lo fai cresciere
lo annaffi ogni giorno
per vederlo sbocciare prima o poi.
 
Comincio a pensare
che l’inferno che ho passato
forse si può trasformare in un
dolce paradiso.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 801 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Caro amico virtuale ci divide un monitor
sei entrato nel mio mondo con discrezione.
 
Ci lega solo un filo… quando appare il tuo nome gli
occhi si illuminano.
 
Lo so bene che non ci si può fidare di nessuno.
ma non sono tutte uguali le persone.
 
Tu non sei come gli altri tu sei sensibile si possono dire
tante bugie ma credo che tu sia diverso.
 
Ma non si può mentire per l’eternità rispondere a quel
ciao significa che l’amicizia virtuale può esistere.
 
se il cuore non è pieno di cattivi pensieri
ci si  può scambiare qualsiasi opinione.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 801 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Dedicata a tutti i poeti di questo straordinario Club, chi suona la chitarra può anche canticchiarla sulle note in RE+ di Il Ragazzo  della Via Gluck, di ADRIANO CELENTANO alla quale mi sono ispirato inspiegabilmente stamattina mentre facevo giardinaggio.  




Questa è la storia di uno di noi
Anche lui socio per caso del club,
Era un poeta ma forse mai
Nessuno ha letto le sue poesie
            Erano pure belle scritte per
            Un grande amore
            Fuggito via da lui ne se ne ma
            Chissà perché.
Questo poeta un giorno ha scoperto
Che c’era un mondo diverso dal suo
Dove la gente si confidava
Era sincera e con versi scriveva
Di grandi amori finiti e ripresi
Di delusioni e infinite emozioni
Entra indeciso ed invia titubante
Una poesia così per provare
Quando di colpo e con grande stupore
Riceve presto il suo primo commento
            Ma questo è il mondo che sognavo io
            Ringrazio Dio
            Quanta felicità ritrovo qua
            Insieme a voi.
Passano i giorni fra versi e commenti
Tutti sinceri fra canti e sorrisi
Finchè un bel giorno a destra la sotto
Qualcuno gli dice che esiste una chat
Emozionato ci clicca ed aspetta
Senza sapere imbranato che fare
Quando improvviso gli appare un quadrato
Con una scritta che gli annebbia la vista
Legge e rilegge non crede ai suoi occhi
- Ciao tu chi sei  possiamo parlare-
            S’aprono i cieli e il mondo è tutto li
            Risponde si
            Un firmamento nuovo e bello che
            Lo rende un re.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: nabrunindu  

Questo autore ha pubblicato 368 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
 Memorie,
 rimpianti.
 Il tintinnio della campanella.
 Tracce di voi:
 amici del cuore
 e di chi non c'è più.
 L'ilarità al vespro assolato,
 l'estro di un tempo,
 conscio del non ritorno.
 L'incomodo,
 oggi: ricordi della rosea età.
 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Maria Concetta  

Questo autore ha pubblicato 18 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Molto titubante, quasi impaurito, serio, piano,
piano, un po’ alla volta ti stai lasciando andare,
in scambi d'idee opinioni.

Ma come tutte le cose che non ti aspetti arriva anche
la richiesta del numero di telefono e pensi: ((tanto non mi scriverà mai))
 
E invece è qui che ti sei sbagliato. C'è voluto un po’,
ma ho deciso di scriverti, sebbene non sia proprio un bel
momento per nessuno dei due.
 
Credo che stia per nascere una bella 
amicizia.
 
Sebbene abitiamo nello stesso paese, non sapevamo
neppure della nostra esistenza.
 
C’e’ un bisogno interiore di parlare dei nostri problemi
e di altro…..
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 801 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Vai pure avanti
mio caro amico
la strada è infinita
in questo cielo azzurro
sei libero come il vento
anche se il mondo corre
e questa vita scorre
come quel fiume vicino casa
che quando piove forte
fa un rumore assordante.
Caro amico ritrovato
quanto tempo è passato
tu sei sempre uguale
il solito burlone
ma dietro quella faccia
così allegra
si nasconde un uomo
che di sfortune nella vita
ne ha avute tante
ma è sempre andato avanti
perché la strada è infinita
non è un fiume
che quando non piove 
rimane secco e non fa più rumore...
 
                                                                             AD UN CARO AMICO.....
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: RAFFAELLO CONCA*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 674 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ci stai male, cadi pensi.... mi rialzerò
una parte di me non dimenticherà mai
quello che ho provato.
 
Le mie poesie….
svuotata fino all’Impossibile
senza esitare.
 
La solitudine  fa da padrone
raccolgo i resti.... i ricordi.
 
Pena, tenerezza, rabbia, non so cosa provo
lo stomaco si stringe.
 
Ci ho creduto fino in fondo
mi nascondo dietro un'ipocrisia
per cercare di superare.
 
Eppure sento che mi viene da piangere
vorrei dirgli mi manchi da morire.
 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 801 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
...Negli occhi un triste temporale
lacrime che mai si possono asciugare,
ma io, io in me spero
che il tempo sfiori un po’ questi colori,
fermando, l'ineluttabile sfiorir dei fiori…
 
Per adesso,
accetta questo inutile sorriso

di chi ha fatto con il pianto
un solco sul suo scarno viso:
sono io,
che  se ci penso, a vuoto mi lamento…
 

Se penso al tuo grande dolore
mi posso solamente vergognare
e dentro al cuore,
di più sentirmi male.
 
Lo so, lo so son lenti,
lo so,
difficili per te da fare,
anche
i più elementari movimenti,
e, più vai avanti,
e meno li riesci a realizzare.
 
Io, io ho un sogno mio, qui dentro:
che il tempo gli avanzasse contro
al male,
come un principe con la sua spada

e che  esso infine,
lontano se ne  vada.
 
Sai,
io, vorrei parlarti di questo  sogno
ed anche di questo mio, umano bisogno,
e metterla da parte per poi farla fuori
la mia stupida stanchezza da uomo irrealizzato,
per raccontarti che i  tuoi giorni da domani,
poi, saran migliori,
e con l’amore  che tu dai a lui,
 tutt'intorno sarà
 un gran prato rifiorito.
 
Tutto fiorito…

Perché

gli occhi fermarono quel triste temporale
e le tue lacrime, il futuro riuscì ad asciugare,
e poi, il tempo sfiorò un po’ questi colori
e fu così che fiorirono a milioni i fiori…

della speranza...





( dedicata a chi ha un male vero e a chi con Amore gli sta accanto...)
 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: bruno leopardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Raccoglierai le briciole del mio cuore
quando
nell'attimo di un tempo ritornato
apparirà ancora il mio dolore
che tu cancellerai con il tuo fiato...
 
E succederà più di una sola volta
il sangue scorrerà come fosse fiume
ma, 
del mio star male, sarai tu la svolta
tu che mi abbraccerai,
singhiozzando il mio nome.
 
E basterà poco per convertire
il pianto in un sorriso:
occhi lucidi per ricordi di tempeste ieri
ma, insieme adesso,
attimi di sublime paradiso
perché gli amici... quelli veri...
 
Io cercherò di esserci se busserai, 
ed aprirò del cuore la mia porta
perché freddo tu non abbia mai
e la coperta che riscalda non sia corta.
 
E poi,
Con me vedrai tutto con altri occhi
e voleremo nel tempo di un istante
basta così poco per non essere più vecchi
e sentire nell'anima nostra tutto grande.
 
Ed io,
io cullerò piano il tuo andare
Amico a cui 
la vita ha spezzato le ali,
sarò il tuo "aeroplano personale"
e ti assicurerò "perfetti voli".
 
Voleremo su valli fiorite
e laghi immensi di acqua pura,
e ancora,
primavere verdi mai sfiorite
che porteran con loro vita futura...
 
Puoi crederci o non crederci
amico mio più caro
io sono qui. 
 
E qui sarò a giocarlo il gioco
che dalla vita strappa via l'amaro
in fondo basta volersi bene davvero,
Basta, così poco...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: bruno leopardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.