…E  scesero le stelle
dal cielo…
a illuminare il cuore...
 
...E dentro ad ogni bene
volò un aquilone
fatto di sogni che
spezzan catene...
 
E andarono e vanno…
 
Io vorrei
che il sole chiamasse per nome
la tua infinita tristezza
e  che il tuo pianto poi fosse canzone 
per lui,
d'incommensurabile tenerezza.
 
E vorrei
che il destino sfiorasse la pelle
e l’anima non abbia a graffiarsi di più...
e che il  cielo esplodesse di stelle…
quaggiù.
 
Io lo so,
la mia  è vicinanza  vuota
perché è lontananza infinita,
ma dietro questa distanza
c’è  umana vita…
 
E i temporali dell’anima
son parte di noi
e io lo so che tu pensi
che la vita, la tua
è vita normale 
e non è vita d' eroi.

E io penso che
il senso della vita 
forse è anche questo,
Lei,
passa da ogni tua strada
 riempiendo ogni tuo gesto
Lei,
ti porta  in alto e
per sempre con se.
perché,
l'Amore tuo per lui
e l'Amore suo per te
è...
 
E' Amore di sempre e per sempre
con il cielo stellato di agosto
a col freddo nel cuore,
 di un freddo novembre... 
 
E altro non c'è
per un Amore per sempre...

 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: bruno leopardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.